CISL ROMAGNA

Ultime News

  • Home
  • News
  • News
  • L’emergenza Covid19 ha fatto saltare la programmazione delle ferie in molte aziende

L’emergenza Covid19 ha fatto saltare la programmazione delle ferie in molte aziende

03 agosto 2020

"L’emergenza coronavirus ha fatto saltare la programmazione delle ferie in molte aziende - dichiara il Segretario generale della CISL Romagna Francesco Marinelli - ma in un momento così particolare ed emergenziale non ci sono soluzioni univoche, ogni caso aziendale va valutato a sé. L’importante è che la decisione della mancata chiusura, totale o parziale, sia valutata insieme alle Organizzazioni sindacali e le Rappresentanze aziendali dei lavoratori, in modo che la decisione scaturisca da una piena condivisione tra azienda e lavoratori.

La valutazione sulla apertura nel mese di agosto può essere fatta solo caso per caso, perché molti sono i fattori da considerare. Ad esempio ci sono settori che non hanno mai interrotto la loro produzione, come quello agroalimentare o della produzione chimica a ciclo continuo, altri invece nel periodo del lock down sono stati costretti a chiudere interrompendo la loro produzione ed ora che hanno ripreso l’attività, anche se non sempre a pieno regime, difficilmente potranno fare la classica chiusura estiva. In alcune aziende la chiusura sarà solo nei giorni vicino al Ferragosto, in altri casi, soprattutto le aziende che dipendono gran parte del loro fatturato dalle esportazioni, la programmazione delle ferie è ancora in definizione poiché è difficile prevedere quando potranno fare le consegne previste verso quei Paesi ancora fortemente colpiti dal virus, come Stati Uniti o sud est asiatico o in Europa, dove ancora ci sono dei focolai attivi.

Le previsioni economiche per i mesi autunnali sono preoccupanti - conclude il segretario cislino - ma molto dipenderà dall’evoluzione della pandemia soprattutto nei paesi che sono nostri partner commerciali più importanti. Fondamentale sarà anche il sostegno da parte del Governo, tramite la proroga degli ammortizzatori sociali e del blocco dei licenziamenti in modo da evitare che la crisi economica diventi una crisi anche sociale".

Altre News

Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

NO al contratto sbagliato

NO al contratto sbagliato
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza FP

Sanità privata: il 25 settembre...

Sanità privata: il 25 settembre Aiop voterà la preintesa
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Per quanto i licenziamenti...

Per quanto i licenziamenti siano bloccati, che cosa succederà quando il blocco finirà?
Rimini Forlì Cesena Ravenna Faenza

Tagliare le tasse alle lavoratrici...

Tagliare le tasse alle lavoratrici e ai lavoratori per lo sviluppo l'occupazione e la crescita del paese

Link utili